Call Skype              
Chiarimenti sugli obblighi della termoregolazione

Chiarimenti sugli obblighi della termoregolazione

Spesso si tende a fare confusione e ad avere dubbi e/o perplessità circa la predisposizione e l’installazione dei prodotti per la termoregolazione degli ambienti. Al di là di scelte dettate dal buonsenso e dall’esperienza di tecnici e progettisti, le Norme prescrivono ben determinati requisiti in relazione ai sistemi per il controllo automatico della temperature all’interno degli ambienti. e-MEP Srl vi indica quali sono.

L’Art. 4, comma 21 del DPR del 2 aprile 2009 n° 59 prescrive quanto segue:

“Per tutti gli edifici e gli impianti termici nuovi o ristrutturati, è prescritta l’installazione di dispositivi per la regolazione automatica della temperatura ambiente nei singoli locali o nelle singole zone aventi caratteristiche di uso ed esposizioni uniformi al fine di non determinare sovrariscaldamento per effetto degli apporti solari e degli apporti gratuiti interni.”

L’installazione di detti dispositivi è quindi aggiuntiva rispetto ai sistemi di regolazione di cui all’Articolo 7, commi 2, 4, 5 e 6, del decreto del Presidenziale della Repubblica 26 Agosto 1993, n° 412, e successive modificazioni.

Una chiave di lettura piuttosto chiara: uso ed esposizione dei diversi locali sono dunque legati indissolubilmente, così facendo si “sfata il mito” della mera distinzione tra zona giorno e zona notte.

Una riflessione finale: installare sistemi di misurazione e controllo puntuale del microclima, oltre ad essere, come detto, obbligatorio per Legge, consente un risparmio in termini energetici, e di conseguenza economici, nella gestione del complesso edificio-impianto. Vengono da sé le benefiche ripercussioni sulla riduzione delle emissioni nocive in atmosfera.

Ti interessa questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere informato sugli impianti termici e sul risparmio energetico

Iscrivendoti alla newsletter dichiari di accettare la normativa sulla privacy

Condividi
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google Plus
Condividi su Linkedin

Lascia un commento

Seguici sui social!

Se ti piace il nostro sito seguici sui social network per rimanere in contatto.

Sei interessato ai nostri articoli? Iscriviti alla nostra newsletter!

Iscrivendoti alla newsletter dichiari di accettare la normativa sulla privacy

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google +
Condividi su Linkedin