Call Skype              
Efficienza e progettazione impianti – Casa di Riposo, Mentana (RM)

Efficienza e progettazione impianti – Casa di Riposo, Mentana (RM)

L’intero team di e-MEP Srl ha eseguito la progettazione a 360 gradi del sistema edificio-impianto per il nuovo complesso a destinazione d’uso Casa di Riposo sito in zona Roma Nord.

A partire dalle scelte per la realizzazione dell’involucro edilizio, tutte le soluzioni impiantistiche adottate dal team di e-MEP hanno permesso di massimizzare le prestazioni energetiche attraverso l’utilizzo di sistemi alimentati da fonti rinnovabili, minimizzando i consumi, i costi di gestione e l’impatto sull’ambiente.

L’immobile è dotato di impianti per la climatizzazione invernale ed estiva di tipo centralizzato, la cui gestione e regolazione garantiscono il confort a livello puntuale.

Le unità esterne di generazione dei fluidi freddi per la climatizzazione estiva sono del tipo a volume di refrigerante variabile (VRV-DAIKIN), collegate ad unità interne ad espansione diretta; mentre il riscaldamento è assicurato attraverso impianti radianti a pavimento  (REHAU) e radiatori a bassa temperatura alimentati da pompe di calore esterne di tipo idronico (DAIKIN).

L’opportuno rinnovo di aria primaria è assicurato attraverso una rete di canali collegata ad un recuperatore di calore con batterie di post riscaldamento: l’impianto di ventilazione ed estrazione meccanica consente un notevole risparmio energetico, garantendo ottimali condizioni microclimatiche interne.

Per quanto riguarda gli impianti idrico-sanitari, il complesso è dotato di un sistema di adduzione idrica e produzione di acqua calda sanitaria con sistema di ricircolo, servito da un unico boiler di accumulo. Un sistema di addolcimento tratta l’acqua fredda proveniente dalla rete e destinata al circuito dell’acqua calda sanitaria e a quello di riempimento.

La divisione energie rinnovabili di e-MEP ha progettato ed integrato all’interno del progetto i seguenti sistemi alimentati completamente da fonti rinnovabili:

  • pannelli solari termici a circolazione forzata per la produzione di acqua calda ad uso sanitario (a supporto di una caldaia a metano) e per l’integrazione al riscaldamento;
  • campo solare fotovoltaico di potenza pari a 33,5 kWp installato sia in facciata che sulla pensilina per i posti auto, con una produzione di energia elettrica stimata pari a 39’377 kWh annui per sopperire al consumo elettrico legato alle pompe di calore installate.
Condividi
Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google Plus
Condividi su Linkedin

Seguici sui social!

Se ti piace il nostro sito seguici sui social network per rimanere in contatto.

Condividi su Facebook
Condividi su Twitter
Condividi su Google +
Condividi su Linkedin